EVENTO ANNULLATO: "Cervello VS macchina: cosa ci rende umani?"

Dibattito tra esperti e un contributo teatrale

ATTENZIONE: EVENTO ANNULLATO

Siamo purtroppo costretti ad annullare la serata. L’aumento dei casi di contagio e l’invito ad una maggiore prudenza da parte delle autorità sanitarie ci hanno portati a questa decisione.
Siamo ovviamente dispiaciuti per questo improvviso cambio di programma, ma crediamo nella prudenza di questa decisione.


Cosa distingue un cervello umano da uno artificiale? Quale relazione esiste tra noi e le macchine? Potranno quest’ultime avere coscienza di esistere, sapranno fare arte e provare nostalgia per l’infinito? Una serata promossa in occasione della Settimana del cervello, per riflettere su queste domande, intrecciando l’intervento teatrale di Lucilla Giagnoni «L’algoritmo dell’infinito» a un dibattito con esperti.

Interverranno:

  • Carmine Di Martino, filosofo
  • Luca Gambardella, ingegnere informatico e specialista IA
  • Lucilla Giagnoni, attrice
  • Rosalba Morese, dottore di ricerca in Neuroscienze

Moderazione: Giovanni Pellegri, neurobiologo

È CALDAMENTE CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE DEI POSTI QUI.

«La settimana del cervello» (Brain Awareness Week) è un’iniziativa internazionale che intende sensibilizzare la popolazione sui progressi nell’ambito della ricerca sul cervello, sulle terapie delle malattie neurologiche e psichiatriche e la loro prevenzione. Fu fondata negli Stati Uniti nel 1995 ed è stata in seguito organizzata dalla Society for Neuroscience e dalla Dana Alliance for Brain Initiatives. L’iniziativa è annuale e si tiene, come da tradizione, nella terza settimana di marzo. Nella Svizzera italiana l’evento è coordinato da un comitato scientifico e organizzato in collaborazione con il Neurocentro della Svizzera italiana dell’EOC, l’Organizzazione sociopsichiatrica cantonale (OSC), la Facoltà di scienze biomediche dell’USI, la Clinica Hildebrand e L’ideatorio USI.

Organizzato da

  • /Loghi/SdC_Logo.jpg


Con il sostegno di

  • /Loghi/logo_a-plus.svg


Pubblico, Conferenze