Cinema e cervello

Proiezione gratuita del film Ex Machina

COMUNICAZIONE:
Vista la situazione concernente il COVID-19 in Svizzera, il comitato della Settimana del cervello ha deciso di rinviare gli incontri pubblici del 16 e del 18 marzo 2020 al mese di ottobre.

In occasione della "Settimana del cervello 2020", le cui iniziative ruoteranno attorno al tema "Cosa ci rende umani?", proiezione gratuita del film Ex-Machina (2014) che narra la storia di un giovane e brillante programmatore selezionato per partecipare alla fase finale di un avanguardistico progetto. Il giovane avrà il compito di analizzare e mettere alla prova un’umanoide artificiale per appurare se abbia una vera intelligenza e coscienza di sé.

Interverranno per un breve commento:
– Nicholas Sacchi, psicologo e psicoterapeuta
– Claudio Städler, neurologo

«La settimana del cervello» (Brain Awareness Week) è un’iniziativa internazionale che intende sensibilizzare la popolazione sui progressi nell’ambito della ricerca sul cervello, sulle terapie delle malattie neurologiche e psichiatriche e la loro prevenzione. Fu fondata negli Stati Uniti nel 1995 ed è stata in seguito organizzata dalla Society for Neuroscience e dalla Dana Alliance for Brain Initiatives. L’iniziativa è annuale e si tiene, come da tradizione, nella terza settimana di marzo. Nella Svizzera italiana l’evento è coordinato da un comitato scientifico e organizzato in collaborazione con il Neurocentro della Svizzera italiana dell’EOC, l’Organizzazione sociopsichiatrica cantonale (OSC), la Facoltà di scienze biomediche dell’USI, la Clinica Hildebrand e L’ideatorio USI.

Organizzato da

  • /Loghi/SdC_Logo.jpg


Pubblico, Conferenze